Blog > Mobile & App | 17 Ottobre 2019

iOS 13: Memoji, Swipe QuickPath e altre interessanti novità

memoji

Comunicazione e testo: Memoji e Swipe QuickPath

Tra le novità inerenti alla messaggistica l’aggiornamento iOS 13 migliora l’utilizzo delle Memoji, le emoji Apple dai tratti umani: gli utenti oltre a poter creare adesivi con il loro volto declinati nelle diverse espressioni possono adesso personalizzarli modificando molte più caratteristiche rispetto a prima, dai denti, alla sfumatura della pelle, dal trucco agli accessori.
Inoltre, sempre parlando di canali di comunicazione, entra in gioco QuickPath: la possibilità di scrivere sulla tastiera effettuando degli swipe tra le lettere. Questa modalità di scrittura basata su gestures rende la stesura dei messaggi semplice e immediata anche con una mano sola. Prima dell’avvento di iOS 13 questo era possibile solo installando tastiere di terze parti che prevedevano questa funzionalità, adesso invece rientra nelle features del sistema operativo.

 

 

Organizzazione e editing: gallery e strumenti grafici

La galleria fotografica è ora suddivisa in quattro categorie: Foto, Per Te, Album e ricerca. Gli elementi (immagini e video) vengono mostrati in ordine cronologico e possono essere ordinati secondo criteri a scelta dall’utente (mese, giorno, anno). Ma cosa rende davvero migliore questa nuova gallery? Sicuramente, al di là della possibilità di scegliere la grandezza delle miniature, un altro elemento chiave dell’organizzazione dell’album è la capacità di iOS 13 di evidenziare automaticamente le foto migliori nascondendo immagini simili per evitare confusione. Questa caratteristica si rivela fondamentale nel momento in cui, come spesso capita, la galleria è piena oltre misura di foto di cui solo alcune sono degne di essere utilizzate, guardate, stampate o condivise.

Oltre all’aspetto organizzativo iOS 13 propone delle nuove possibilità anche per quanto riguarda l’editing degli elementi multimediali. In aggiunta alle modifiche applicabili alle fotografie adesso è possibile effettuare anche la modifica avanzata dei video, permettendo così all’utente di ruotare, riflettere, ritagliare, eliminare l'audio e apportare tante altre modifiche inerenti l’aspetto grafico degli elementi video (includendo 4K a 60 fps e lo slow‑motion 1080p a 240 fps).

Condividi l'articolo su:
icon_fb icon_twitter
CONTATTACI

PROGETTIAMO E SVILUPPIAMO INSIEME LA VOSTRA PROSSIMA APP

parliamone insieme

SYNESTHESIA AFFIANCA I PROPRI PARTNER PROGETTANDO, CREANDO E CONDIVIDENDO RISULTATI CONCRETI.

parliamone insieme
Synesthesia srl © 2018 - P.IVA 10502360018 Reg.Impr: IT-10502360018 - REA: TO1138546 Cap.Soc.: 10000€ i.v.
Privacy Policy